La "Candelora"

Scritto da Gruppo Liturgico. Pubblicato in Comunità


1655856 677404818968855 1246029323 n1Domenica 2 febbraio la Chiesa Cattolica ha celebrato la presentazione di Gesù al Tempio di Gerusalemme. Popolarmente chiamata festa della "Candelora", il termine Candelora (o Candelaia) deriva dal latino "candelorum" o "candelaram" cioè benedizione delle candele. La candela è simbolo di Cristo "luce per illuminare le genti", come il bambino Gesù venne chiamato dal vecchio Simeone al momento della presentazione al Tempio di Gerusalemme. La festa è anche detta "Purificazione di Maria", in quanto la Vergine Maria seguì il rito di purificazione dopo aver dato alla luce Gesù, in conformità con la legge mosaica.
La mattina alle ore 10:15, presso il cortile del condominio in Via Ignazio Sgadari, mentre piovigginava, Padre Massimiliano tradizionalmente ha benedetto le candele accese dei fedeli parrocchiani e subito dopo in solenne processione la comunità si è avviata al Santuario dove ha celebrato la Santa Messa.

Stampa

L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Leggi la policy su Cookies